[GTA V] Just a normal day in Los Santos #3

Benvenuti a Just a normal day in Los Santos, una rubrica dedicata a GTA V che mette in risalto la sobria e tranquilla Los Santos. ATTENZIONE: questa rubrica contiene spoiler! E non vi dico quanta pace per anime innocenti?

A Trevor-day

Michael e Franklin erano impegnati a vivere una vita tranquilla almeno per un po’, così ho fatto un bel giro con Trevor alla periferia di Los Santos. Le missioni di Trevor sono davvero incasinate e per certi versi più divertenti. Sicuramente il personaggio dà un tocco originale al tutto, e i game designer hanno potuto sbizzarrirsi a dovere con un profilo del genere.

Con Trevor capitano diverse azioni di buon cuore da portare a termine. Ad esempio, ho riportato la macchina indietro ad una ragazza per due volte. Certo, come al solito è accaduto qualcosa di strano. Il tizio che ruba la macchina prende una sporgenza e vola in spiaggia da comiche, al rallenty, permettendomi di acchiapparlo in pochi istanti. Riporto la macchina alla donna e questa va a schiantarsi contro un camion in corsa appena prova a immettersi in autostrada.

Altro evento casuale, con dei Lost che rubano il portafoglio a qualcuno. Abbatto i motociclisti con l’ausilio della macchina, poi vado in retromarcia giusto per essere sicuro. Scendo dall’auto e ce n’è ancora uno vivo che mi spara accasciato al suolo. Sarei morto se non fosse stato per un tizio spaventato che in macchina lo ha messo sotto al posto mio! Più in là incrocio altri motociclisti, che proprio non vogliono saperne di lasciarmi perdere. Tanto vale, usare la furbizia: freno bruscamente e il tipo vola via dalla moto.

Non solo cose fighe da raccontare, anche piccoli grandi tragedie. La periferia di Los Santos è un insieme di autostrade e stavo girovagando, Dio sa perché quella volta, con un quad?chiaramente a tutta velocità. In autostrada trovi sempre il pazzo che cambia corsia senza un motivo preciso, e stavolta era un camion. Me ne vado a sbattere a manetta contro il fianco nel giro di un attimo. Risultato: io sfioro la morte, il quad s’incastra nel camion e il tipo se lo porta appresso senza battere ciglio. Sbattuto dall’evento e senza uno straccio di auto, decido di fermarmi in autostrada aspettando qualcuno a cui fregare la macchina. Ecco arrivarne una ma?BAM! Nel tentativo di fermarsi mi prende in pieno e mi butta nuovamente in fin di vita. Era una donna. Ho detto tutto.

Flying away

Dopo quell’episodio ho capito che nessuno ama Trevor. Ho fatto la missione che mi ha sbloccato gli aerei, così potevo volare via, lontano da questa terra. Almeno l’idea era quella. Sfortunatamente non va così. È difficile trovare un aeroplano o un elicottero senza mettersi sul groppone 3 stelle (se sapete come procurarsi qualcosa scrivetemi!). Allora mi sono dedicato a qualche missione di contrabbando, ho derubato dei poveri sfigati che coltivano erba e ho acquistato l’hangar McKenzie e il The Hen House. Per il momento penso possa bastare con gli investimenti in proprietà.

Chi non muore

Senza spoilerare troppo, sono andato a Los Santos a fare una visitina ad un vecchio amico di Trevor. Finalmente il gioco ha tolto i limiti di cambio personaggio e si sono spalancate le porte delle infinite possibilità di Los Santos. Ora tutti possono fare tutto: sport, acquisto di proprietà, noleggiare un posto per barche e aerei. E la visita a Los Santos con Trevor mi ha portato un bel regalino in ottica investimenti.

Ora come ora c’è davvero tanto da fare. Prima di fare una missione principale passerà molto tempo. Devo prima prendere lezioni di volo e aumentare le entrate settimanali, anche se bisogna ponderare bene ogni investimento. Mai rimanere a secco.

  • Genere: Azione/avventura
  • Sito web: Vai al sito
  • Data di rilascio: 17 settembre 2013
  • Sviluppatore: Rockstar Nord
  • Distributore: Cidiverte
  • Publisher: Rockstar
  • Pegi:

Condividi
Articolo precedenteIl Tech-nodromo – Volume I
Prossimo articoloGrand Theft Auto V – GUIDA STRATEGICA: Proprietà acquistabili

CyberLudus è un’Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l’evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all’utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.