Final Fantasy XV: ecco una serie di consigli per affrontare l’avventura alla grande!

Lo abbiamo atteso a lungo e finalmente Final Fantasy XV è arrivato nei nostri salotti. L’ultima fantasia finale di Square Enix è un titolo decisamente vasto, pieno di cose da fare e che potrebbe spiazzare sia il neofita che i vecchi fan della serie, complice un sistema di combattimento decisamente più direzionato all’azione rispetto al passato.

Per questo motivo abbiamo pensato di stilare una guida introduttiva con la lista di venti suggerimenti che vi aiuteranno a progredire e di godere al meglio della vostra avventura nel mondo di Final Fantasy XV.

Iniziamo con i primi dieci consigli, utili specialmente nelle fasi iniziali del gioco:

Sfruttate le debolezze dei nemici

Una delle cose essenziali per portare al termine l’avventura nel modo più indolore possibile è quello di capire fin da subito l’importanza dello sfruttare le debolezze degli avversari. Ogni nemico di Final Fantasy XV, infatti, possiede resistenze e debolezze a varie tipologie di armi o elementi. Se vedete che i danni inflitti dal vostro colpo fisico o magico fa dei danni rappresentati da cifre di colore viola allora significa che è arrivato il momento di cambiare arma/magia, mentre se invece sono di colore arancione dateci dentro, state colpendo una sua debolezza. Per aiutarvi nello scoprire debolezze e resistenze dei nemici potete avvalervi dell’abilità “Analisi Preliminare” di Ignis oppure affidarvi alla modalità Riflessiva (attivabile dalle opzioni).

Ristoratori chiaccheroni

Ogni volta che ne avete l’occasione parlate con i gestori dei ristoranti. Oltre che offrirvi taglie e succulenti pasti, i ristoratori svelano la posizione di rifugi, minerali, spezie, tesori, parcheggi e altro ancora sulla mappa. Una vera comodità che permette di risparmiare tanto tempo prezioso. Ah e il fatto che avete già parlato con un ristoratore in passato, non significa che non abbia nulla di nuovo da riferire, visto che di tanto in tanto avranno nuove informazioni da condividere con voi.

final-fantasy-xv-guida-2

Un investimento per il futuro

Le prime abilità che vi consigliamo caldamente di sviluppare sono quelle del ramo “Perlustrative”, che garantiscono AP per azioni semplici, come guidare la Regalia, accamparsi in un rifugio o pescare. Forse investire AP in abilità passive che non portano benefici in battaglia potrebbe sembrare uno spreco, ma cercate di pensare nell’ottica del lungo periodo. Con queste abilità, infatti, accumulerete AP in quantità praticamente per qualsiasi cosa, ripagando (e con gli interessi!) l’investimento fatto in pochissimo tempo.

Sfruttate le tecniche dei compagni

Durante il combattimento fate affidamento sui vostri compagni e sulle loro utilissime tecniche di combattimento. Ognuno di loro ne può usare solo una tra quelle che avete sbloccato (ma potete cambiarle in qualsiasi momento nel menù dell’equipaggiamento) e per attivarle dovovete sacrificare un segmento della barra verde che si trova in basso a sinistra sullo schermo. Imparare i loro effetti e il momento giusto in cui utilizzarle è essenziale per uscire vittoriosi dai combattimenti più ostici. Il nostro consiglio, dunque, è quello di provarle un po’ tutte per scoprire quali sono le più utili al vostro stile di gioco, ma, sopratutto, vi consigliamo di eseguirle ogni qualvolta se ne presenta l’opportunità, anche contro i nemici più deboli. Le tecniche infatti aumentano di livello (e di conseguenza di potenza) a seconda di quante volte le utilizzate in battaglia.

final-fantasy-xv-guida-6

Tutto fa brodo, non si butta nulla!

Già dopo le prime ore di gioco è facile ritrovarsi le tasche piene di cianfrusaglie dalla dubbia utilità. E magari vi è venuta la bella idea di vederle per raggranellare qualche Guil, vero? Beh, non fatelo. In Final Fantasy XV ogni “cianfrusaglia” potrebbe avere uno scopo particolare o tornarvi utile in un secondo momento. Sarebbe davvero un peccato accorgervi che vi serve un determinato oggetto che sbadatamente avete venduto un paio di ore prima. Se proprio siete a corto di Guil concentratevi piuttosto sulle taglie, sicuramente una delle fonti di reddito migliori nelle fasi iniziali del gioco.

Il segreto per picchiare duro è una sana alimentazione

Non sottovalutate i bonus ottenuti dal cibo: possono fare la differenza in più di un’occasione. Ogni pietanza che gusterete in un accampamento o in un ristorante infatti ha una sua particolare utilità, da quelle che aumentano la forza o l’energia vitale fino a quelle che incrementano la quantità di esperienza guadagnata. Cercate quindi di investire parte dei vostri sudati guadagni ai ristoranti o in ingredienti per preparare nuove prelibatezze, specialmente se avete intenzione di affrontare una battaglia o una caccia particolarmente impegnativa. Non ve ne pentirete.

final-fantasy-xv-guida-3Di notte è meglio accamparsi

Girare per le lande di Eos dopo il tramonto, specie nelle fasi iniziali dell’avventura, non è proprio una brillante idea. Quando scende la notte, infatti, i Daemon fanno la loro apparizione nel mondo di gioco. Si tratta di mostri di livello elevato che difficilmente potrete affrontare se non vi siete preparati in modo adeguato. Ed è quindi decisamente più logico raggiungere un sito di accampamento o un area di ristoro al calar del sole per dormire e guadagnare le forze in vista delle fatiche del giorno successivo. Tra l’altro, se non lo sapete già, accamparsi è l’unico modo per utilizzare tutta l’esperienza guadagnata nel corso della giornata!

Le magie sono utili ma occhio a dove le lanciate

In Final Fantasy XV le magie funzionano in modo decisamente differente rispetto ai vecchi capitoli della serie, ma niente paura, sono ancora utilissime! Per poter lanciare una magia, prima dovrete crearle dal menù apposito utilizzando gli elementi che raccoglierete nel mondo di gioco (di solito si trovano vicino agli accampamenti). Una volta equipaggiato l’incantesimo di vostro gradimento potrete scatenare l’inferno! Ogni magia avrà i suoi effetti particolari, ad esempio quelle del gelo rallentano i nemici. Tuttavia, fate attenzione a dove le lanciate, le magie arrecano danni anche ai vostri compagni che si trovano nel loro raggio d’azione!

final-fantasy-xv-guida-5Da centometristi a maratoneti in pochi semplici passi

Lo scatto di Noctis vi sembra troppo breve? Niente paura abbiamo per voi un trucchetto che permette di correre all’infinito! Per prima cosa andate nelle impostazioni e aprite la voce Vigore, e quindi selezionate l’opzione che vi permette di vedere la barra del vigore di Noctis. E adesso arriva il bello. Correte fino a quando la barra sarà quasi del tutto vuota, rilasciate il tasto dedicato alla corsa e ri-premetelo subito dopo. Se avete fatto tutto nel modo corretto a questo punto il vigore di Noctis verrà completamente ripristinato e potrete continuare a eseguire lo scatto. Con un po’ di pratica sarete in grado di scattare all’infinito!

Scegliete la colonna sonora del vostro viaggio

Nei vari punti di ristoro, troverete anche dei mercanti che vendono vari oggetti utili. Tra questi (ricordate di consultare tutte le pagine dei loro inventari con i tasti L1/R1 e LB/RB) troverete di tanto intanto anche delle compilation musicali. Queste vi permettono di ascoltare alcune delle tracce più amate della colonna sonora dei precedenti Final Fantasy mentre viaggiate con la Regalia o utilizzate il lettore musicale (che otterrete avanzando nel gioco). Cosa che ovviamente farà scendere una lacrimuccia ai più nostalgici. Ok, questo non è proprio un consiglio che potrà salvarvi la pelle durante un combattimento con un feroce Behemoth, ma quantomeno rallegrerà il vostro lungo viaggio.

final-fantasy-xv-guida-4Questi erano i primi 10 consigli utili per ambientarvi durante le fasi iniziali del gioco. Se invece cercate qualche consiglio più “tecnico” allora non perdetevi la seconda parte che arriverà nei prossimi giorni!