Svilupparty Workshop

svilupparty workshop

L’Associazione Svilupparty – Italian Party of Indie Developers e l’Archivio Videludico della Cineteca di Bologna propongono il programma di formazione Verso il videogame: da medium a medium attraverso workshop intensivi rivolti a professionisti del settore audiovisivo.

Verso il videogame: da medium a medium è pensato per offrire uno sguardo introduttivo, ma al contempo fortemente operativo e orientato alla produzione, sulle enormi possibilità offerte dal medium videoludico. I workshop sono pensati per le più varie professionalità dell’audiovisivo (registi, videomaker, illustratori, concept artist, fumettisti, compositori, sound designer, ecc.) che vogliano provare a mettere in gioco le proprie competenze in ambito videoludico, per la creazione di prodotti ibridi sempre più al centro dell’attenzione di pubblico e media in questi ultimi anni.
Quest’anno i workshop proposti sono due:

Immagine statica, Immagine in movimento, Immagine interattiva

Come produrre un videogioco a partire dalle proprie competenze in ambito audiovisivo

Contenuti

Introduzione

  • Differenze e punti di contatto fra professionalità del videogioco e altre professionalità dell’audiovisivo.
  • Casi di studio di videogiochi ibridi, serious game e videogiochi non-fiction (es. Scott Pilgrim vs. the World: The Game, Her story, The Deeper They Bury Me. A Call from Herman Wallace).

Elementi di produzione

  • Figure chiave, percorsi formativi e strumenti necessari alla produzione di un videogioco.
  • Esempi di concept paper, storyboard, documenti di design, e video di gameplay di prodotti videoludici sul mercato e in lavorazione (es. Nicholas Eymerich Inquisitore, Nostradamus – The Four Horsemen of the Apocalypse, Progetto Ustica).
    Fasi di produzione

  • Confronto pipeline e modalità produttive differenti
  • Focus su budget previsionale e centri di costo considerando casi reali.

 

    Progettazione guidata

  • Elaborazione di un concept verosimile a partire dalle proposte dei partecipanti al workshop.
  • Ipotesi e discussione sulle fasi produttive per la realizzazione di tale concept.

Relatori

Ivan Venturi (IV Productions)
Ivan Venturi nasce nel 1970 a Bologna e inizia a sviluppare videogiochi nei primi anni ottanta, pubblicando il suo primo titolo per Commodore64 nel 1987. È cofondatore della prima software house italiana (Simulmondo) dove ha ricoperto la carica di direttore di produzione fino al 1993. Nel 1994 ha fondato la propria compagnia (Colors Arti Multimediali) nel 1994, producendo dozzine di videogiochi per PC. Nel 2003 ha fondato Ticonblu (prima Koala Games) producendo serious game, edutainment game e le avventure di Nicolas Eymerich inquisitore, pubblicate da Microids. Nel 2013 ha fondato uno studio indipendente, IV Productions, focalizzato su videogame per PC/MAC/MOBILE/ CONSOLE per il mercato internazionale.

Mauro Salvador (Dotventi)
Mauro Salvador è dottore di ricerca in Culture della Comunicazione, ha scritto diversi saggi e monografie sul gioco e sulla sua crescente influenza nei media e nella realtà. Insegna design di prodotti digitali presso le Università di Bologna, Modena e Reggio Emilia e game design presso Event Horizon – School of Digital Art. È fra i fondatori di G|A|M|E- Game as Art, Media, Entertainment, prima rivista accademica in Italia dedicata ai videogiochi, e lavora come game designer freelance con il collettivo Dotventi.

Quando e dove: 17 maggio 2017, Sala Cervi, Cineteca di Bologna.

Orari: 10-13 14-17

Partecipanti: 20 – 40

Prezzi

  • Prezzo standard a persona € 100 + IVA
  • Prezzo early bird € 50 + IVA Primi 20 iscritti
  • Prezzo convenzionato € 50 + IVA Studenti Bottega Finzioni / Tessera Amici della Cineteca
    Per iscriversi basta inviare una mail a [email protected] con oggetto “WS Immagine”

Giochi, suoni e musica

Lavorare al comparto audio di un prodotto videoludico

Relatori e contenuti

Luigi Di Guida
Lo sviluppo di una colonna sonora interattiva

Luigi di Guida è un compositore con più di quindici anni di esperienza nel campo del multimedia. Gli studi in teoria musicale sono da sempre andati di pari passo con la sua passione per la music technology e i new media. Il suo forte interesse per i videogiochi e la musica interattiva, la capacità di integrarsi con i team di sviluppo e la versatilità nell’affrontare diversi generi musicali lo hanno portato ad una intensa attività come compositore per videogiochi. Dall’inizio del 2017 Luigi è ufficialmente parte integrante del team dpstudios in qualità di Lead Composer.

Daniele Furlati
Come si compone la musica di un film

Daniele Furlati è compositore e pianista, diplomato in Composizione, in Pianoforte e Strumentazione per banda. Ha ottenuto due diplomi di merito ai corsi di perfezionamento in musica per film tenuti da Ennio Morricone e Sergio Miceli all’Accademia Musicale Chigiana di Siena. Nel cinema ha esordito componendo la musica per il film Viva San Isidro! (1995) di Alessandro Cappelletti. E’ coautore con Marco Biscarini delle musiche dei pluripremiati lungometraggi di Giorgio Diritti Il vento fa il suo giro (2005) Premio Migliore Musica Originale al Festival Cinema e Musica di Lagonegro 2007, L’uomo che verrà (2009) Premio Ennio Morricone al Bari Film Festival 2010, nomination David di Donatello 2010 Migliore Musicista e Un giorno devi andare (2013) nomination Ciak d’Oro 2013 Migliore Colonna Sonora.

Giacomo Garoffolo
FMOD vs Wwise: scegliere il middleware audio piu adatto allo sviluppo del proprio videogame

Giacomo Garoffolo è laureato in Informatica Musicale presso l’Università degli Studi di Milano, è specializzato in game audio (Centro Professione Musica, Milano) e audio procedurale (Aalto Univesity, Finlandia). Con un background da programmatore e musicista, lavora come freelance sound designer per film, videogames e contenuti VR. www.giacomogaroffolo.com

Davide Pensato, dpstudios
Game Sound Eeffects – tecniche di produzione e integrazione interattiva

Ambienti sonori immersivi: dall’Audio 3D al Binaurale

Laureatosi in Ingegneria delle telecomunicazioni al Politecnico di Milano, inizia l’avventura negli Studios milanesi di Ubisoft, con il ruolo di Audio Director. Nel giro di un paio d’anni diventa responsabile del reparto audio entrando nel Board of Directors di Ubisoft Studios Milano. Il 1 Gennaio 2007 fonda la propria società (dpstudios) che offre servizi di consulenza per il game audio. Collabora con i principali studi di sviluppo italiani, oltre che a progetti con clienti internazionali. Dal 2009 è anche docente al Master in Computer Game Development dell’Università di Verona e intraprende un progetto didattico specifico sull’audio nei videogiochi che lo porta poi a diventare docente presso IED (corso di Game Audio) e Digital Bros Game Academy.

Michele Postpischl
Suoni reali e suoni realistici, differenze e come realizzarli

Michele Postpischl da dieci anni lavora nel settore musicale come fonico in studio realizzando vari progetti della scena indipendente italiana e non grazie anche al gruppo del quale è membro, Ofeliadorme, che lo ha portato a suonare in giro per Europa, Usa ed Asia. Da qualche anno è entrato nel mondo del sound design per videogiochi attraverso IVP, attualmente è al lavoro su RIOT, Slap&Beans ed Eymerich Audiogame.

Nicola Zonca
Localizzazione videogames. Come si fa, quanto costa e quando conviene

Nicola Zonca è co-fondatore di Native Prime e Studio Arki, si occupa da vent’anni di localizzazione di videogiochi, lavorando con sviluppatori e publisher di ogni dimensione.

Quando e dove: 18 maggio 2017, Sala Cervi, Cineteca di Bologna.

Orari: 9.30-13.30 14.30-18

Partecipanti: 20 – 40

Prezzi

  • Prezzo standard a persona € 100 + IVA
  • Prezzo early bird € 50 + IVA Primi 20 iscritti
  • Prezzo convenzionato € 50 + IVA Studenti Bottega Finzioni / Tessera Amici della Cineteca
    Per iscriversi basta inviare una mail a [email protected] con oggetto “WS Suoni”