Il 2016 è stato di transizione per la saga di Assassin’s Creed che ha interrotto la sua cadenza annuale per prendersi un anno sabbatico. Un periodo di tempo che è stato di grande giovamento per Origins, secondo Jean Guesdon di Ubisoft, game director del gioco.

Quando abbiamo iniziato i lavori sul gioco tre anni e mezzo fa, volevamo che fosse globale, e pieno di cose da fare, ed è per questo che abbiamo puntato a a rappresentare un intero paese.“, ha Guesdon in un’intervista con PC Gamer.

Questo senso di grandezza e di libertà in passato lo abbiamo sfiorato con Assassin’s Creed IV: Black Flag, e volevamo portarlo anche sulla terraferma per la prima volta, con un intero paese. Questo anno extra ci ha davvero concesso di prenderci del tempo per raggiungere una qualità così elevata.“.

Assassin’s Creed Origins sarà disponibile a partire dal 27 ottobre per PS4, Xbox One e PC.