Una sfida che metterà alla prova la velocità, i nervi saldi e affiatamento della vostra squadra. Benvenuti nell’Agone

In questa guida vi spiegheremo come affrontare e superare la modalità Normale ed Autorevole della prova dell’Agone dell’Incursione il Leviatano di Destiny 2.

Se invece vi servono informazioni sulle altre prove o come sconfiggere Calus, date uno sguardo alla nostra Guida Completa del Leviatano.

L’Agone

L’Agone è una prova decisamente particolare, che si basa su velocità e nervi saldi. Si svolgerà in un’arena circolare in cui sono presenti quattro piattaforme contrassegnate dagli ormai noti simboli Cani, Asce, Calice e Sole, e al cui esterno è presente una specie di percorso a ostacoli, intervallato da quattro griglie con nove buchi (3X3) che si trovano di fronte alle sopracitate piattaforme.

Per dare il via alla prova quattro giocatori dovranno salire sulle pedane. Fatto ciò inizierà ad arrivare un’orda di Cabal, a cui seguirà un miniboss dopo uno particolare segnale acustico. Dopo qualche secondo sentirete un ulteriore segnale acustico e in prossimità delle piattaforme di Cane e Calice apparirà una sfera. Coloro che raccoglieranno la sfera verranno teletrasportati all’interno del circuito esterno e dovranno arrivare alla fine del percorso prima che la sfera esplodi. Fatto ciò verranno teletrasportati nell’arena centrale e dovranno depositare la sfera nell’ascensore che vi ha permesso di accedere all’Agone. Per completare la prova bisognerà completare il percorso per tre volte, in modo di accedere al giro finale, dove tutti i Guardiani dovranno correre per salvarsi la vita.

Indovinate un po’, anche stavolta vi consigliamo di dividervi in due gruppi da tre giocatori. Due di questi (che chiameremo A e B) occuperanno due piattaforme specifiche e adiacenti (fate in modo che una di esse sia Cane o Calice) mentre il terzo sarà il “corridore” che correrà nel circuito.

Fase di combattimento: non appena le piattaforme saranno occupate dai giocatori inizierà la fase di combattimento. Appariranno diversi Cabal da uccidere. Ogni giocatore dovrà occuparsi dei cabal della propria zona mentre i corridori, che non hanno una piattaforma di appartenenza, dovranno dare una mano ai suoi compagni per sfoltire le linee nemiche. Dopo il primo segnale acustico apparirà un mini-boss che dovrete eliminare il più velocemente possibile. La sua barriera è debole al fuoco, quindi non è una brutta idea utilizzare armi energetiche solari. Al secondo segnale acustico appariranno due sfere, una a cane e l’altra a calice. Il corridore dovrà raccoglierla per entrare nel circuito mentre A e B dovranno eliminare gli eventuali Cabal rimanenti e mettersi in posizione sulle proprie piattaforme di appartenenza.

Fase della corsa, dal punto di vista del corridore: il corridore che si trova all’interno del circuito dopo qualche secondo di attesa dovrà iniziare a correre per arrivare al traguardo prima che la sfera esploda. Sul suo percorso ci saranno quattro griglie con nove buchi (3×3) in concomitanza delle varie piattaforme. I buchi saranno chiusi e si sbloccheranno solo con il passare del tempo (il che non è consigliabile, visto che ne avrete poco a disposizione) oppure facendosi aiutare dai propri compagni A e B. Noterete infatti che uno dei nove buchi sarà circondato da un cerchio rosso e che sopra la griglia sarà presente un simbolo. Comunicate il simbolo e l’altezza del buco (es. nella griglia del Cane, se si illuminerà il buco a sinistra della fila più alta, dovrete esclamare “Cane alto”). Se i vostri compagni faranno il loro dovere (lo spiegheremo nel paragrafo successivo) i buchi della griglia si apriranno permettendovi di passare. Raccogliete ad ogni costo la sfera che apparirà in uno dei buchi, visto che rallenterà l’esplosione. Ripetete questo passaggio per quattro volte e arriverete al traguardo. Verrete teletrasportati nell’arena e dovrete consegnare la sfera nei pressi dell’ascensore. Il percorso aumenterà di difficoltà ad ogni giro, con voragini e ostacoli da scavalcare.

Fase della corsa, dal punto di vista di A e B: una volta che il corridore sarà entrato nel circuito rimanete sopra alla vostra piattaforma. Al passaggio alla prima griglia (che è sempre quella del “Cane” se è entrato da “Cane” e “Calice” se è entrato da “Calice”) il corridore indicherà la posizione del cerchio rosso che vedrà nella griglia. A e B a questo punto dovranno sparare a due delle tre frecce posizionate in verticale nei pressi della griglia indicata, nello specifico alle due non chiamate dal corridore. Facciamo un esempio: se il vostro corridore chiamerà “Cane Alto” dovrete sparare alla freccia che si trova al centro e in basso. Nel caso invece fosse “Cane Medio” dovrete sparare a quella in alto e in basso. Dividetevi i ruoli e fate in modo che A spari sempre alle frecce più alte e B sempre a quelle più basse. È importante che gli spari arrivino più o meno nello stesso momento, quindi vi consigliamo di usare un fucile d’assalto. Se avrete fatto tutto nel modo corretto i buchi della griglia si apriranno. Questo accadrà anche se sbaglierete, ma in questo caso non apparirà la sfera psionica e il corridore avrà meno probabilità di sopravvivere. Ricordatevi che se almeno un giocatore non si trova sulla piattaforma corrispondente al simbolo della griglia, il corridore non potrà vedere in nessun modo il cerchio rosso.

In ogni caso, ogni volta che un corridore supera una griglia, davanti alla piattaforma dello stesso simbolo apparirà un Consigliere da uccidere il prima possibile con un colpo corpo a corpo.

Ora arriva la parte interessante: visto che il corridore deve attraversare quattro griglie ma A e B detengono il controllo solo di due piattaforme, bisognerà fare in modo che i giocatori si spostino di volta in volta a una nuova piattaforma seguendo un giro in senso orario. Per facilitarvi la vita dividetevi i compiti: A ucciderà sempre il Consigliere che apparirà dopo che il corridore supera una griglia, mentre B salirà sulla piattaforma successiva. Con un po’ di pratica diventerà un procedimento molto semplice. Una volta che il corridore avrà consegnato la sfera nel centro, tornate alle vostre postazioni iniziali. E ripetete il procedimento per tre volte.

Fase finale: dopo i tre giri, tutti i giocatori dovranno andare al centro della stanza e raccogliere una sfera. Verrete tutti teletrasportati nel circuito per il gran giro finale. L’obiettivo e fare in modo che quanti più giocatori possibili arrivino alla fine del circuito (almeno tre, a seconda delle prestazioni dei corridori durante la prova), mentre quelli che non ce la faranno devono quantomeno assicurarsi di morire il più tardi possibile. Ci sono due grossi problemi infatti. Il circuito sarà difficile da completare per via degli ostacoli e sì, appariranno le sfere psioniche per rallentare le esplosioni, ma ce ne saranno solo quattro a ogni griglia. La logica in questi casi direbbe “chi prima arriva si accaparra la sfera” ma in realtà non è il metodo ideale.

Chi non prende nessuna sfera infatti esploderà quasi subito, e potreste non avere abbastanza tempo per resuscitarli prima dello scadere del timer. Lo stratagemma in questo caso è di stabilire prima dell’inizio della prova che a turno due giocatori non prendino in nessun caso la sfera psionica (es. giocatore A e B non la raccolgono alla prima griglia, C e D alla seconda, E e F alla terza). In questo modo aumenteranno le chance che un giocatore arrivi sano e salvo alla fine del percorso o che perlomeno non ci lasci le penne troppo presto.

Modalità Autorevole

Nella modalità Autorevole i nemici faranno più male, ma questa ormai non è una novità. Il cambiamento più importante piuttosto è che i giocatori potranno correre nel circuito solo una volta a testa. Una volta concluso il giro infatti non potranno più raccogliere la sfera ed entrare nel circuito fino alla fase finale. In questo caso dovrete alternarvi i ruoli (chi corre, chi uccide gli psionici, chi si dirige alla piattaforma successiva) per adattarvi a questo cambiamento. Inoltre apparirà uno psionico aggiuntivo da uccidere con amri da fuoco nella fase finale saranno presenti solo tre sfere psioniche da raccogliere per griglia. Niente che una squadra ben organizzata non possa affrontare in tranquillità.

E ora che avete superato questa prova, è il momento di tornare alla nostra Guida Completa del Leviatano per scoprire come si affrontano le altre Prove.